Calcolo-rata-mutuo.it

MUTUO TASSO FISSO

Il mutuo a tasso fisso è probabilmente il genere di finanziamento per la casa più richiesto.

- Perchè il mutuo tasso fisso è privilegiato?

Il mutuo a tasso fisso tende ad essere privilegiato rispetto alle altre tipologie di mutuo, perchè garantisce la tranquillità di una rata costante per tutta la durata del mutuo. Il consumatore, infatti, potrà fare un semplice calcolo col mutuo a tasso fisso, per sapere a quanto ammonterà il pagamento mensile dell'ammortamento ed essere sicuro che quello sarà il capitale costante che dovrà sborsare dal primo rimborso all'ultimo, senza aumenti o riduzioni d'importo. A differenza del mutuo variabile, il mutuo a tasso fisso dà al consumatore quella tranquillità di poter gestrire con una certa serenità le proprie entrate e uscite economiche. Col mutuo variabile ciò è più difficile, in quanto calcolare l'andamento del mercato economico e dell'euribor, specie se a lungo termine, è praticamente impossibile ed ogni rata potrebbe riservare sorprese, e non sempre gradite.

- Quale è lo svantaggio di un mutuo a tasso fisso?

I mutui a tasso fisso però hanno, di contro, che paragonati al variabile possono durare per periodi più lunghi, mentre il variabile, se il tasso è favorevole, ed il cliente risparmia, può venire estinto anche anticipatamente. Generalmente, invece, il tasso dei mutui a tasso fisso, è leggermente più elevato fin da subito, ma se il consumatore sa di poter contare su entrate che nel tempo non si innalzeranno, e resteranno circa le stesse, anche se alla fine il mutuo a tasso fisso potrà essere leggermente più caro, sarà di certo la scelta più appropriata per quel cliente.

- A chi conviene un mutuo a tasso fisso?

Solitamente i mutui a tasso fisso sono per la prima casa, e chi lo richiede è una persona con uno stipendio medio, spesso un lavoratore dipendente. Il mutuo variabile è più indicato per chi ha entrate instabili, con la prospettiva di rialzi futuri, ed in grado di far fronte anche a rate improvvisamente elevate. Che venga definito migliore un mutuo a tasso fisso rispetto a tutte le altre tipologie, è difficile da affermare. È sufficiente effettuare un confronto tra mutui a tasso fisso, misto o variabile, per verificare le caratteristiche di ognuno, e chiunque avrà un'opinione personale su quale possa convenire di più. Definire quindi migliori i mutui a tasso fisso è davvero soggettivo.

- Come si può capire quale sia il mutuo a tasso fisso più conveniente?

Cosa possibile e fondamentale da fare, invece, prima di accendere un mutuo con tasso fisso, è consultare più istituti di credito per avere preventivi su questa categoria di finanziamento e trovare una selezione di quelli che saranno davvero i migliori mutui a tasso fisso, i più adatti alle nostre esigenze e possibilmente con il tasso più basso. Capire quali siano i mutui a tasso fisso più convenienti può essere semplificato mediante gli strumenti e calcolatori automatici messi a disposizione sui siti online della quasi totalità degli istituti bancari o finanziari. Si tratta di inserire pochi dati relativi al finanziamento che si desidera, ed il calcolo dei mutui a tasso fisso viene attivato con un clic. La risposta ottenuta è sempre verosimile, l'attendibilità è praticamente pari al reale, quindi chi calcola la rata del mutuo a tasso fisso online in forma indipendente, otterrà un esito al pari di quello che verrà dato dall'istituto di credito vero e proprio. Diciamo che questo è un ottimo modo per chiarirsi le idee su cosa aspettarci in futuro e come regolarci in merito alla scelta da fare. Come si può intuire, effettuata una verifica sui prodotti proposti relativi al mutuo sulla prima casa a tasso fisso, il fattore più importante da valutare è la percentuale del tasso che verrà applicato, e che andrà ad influenzare il costo del mutuo per la casa a tasso fisso che avremo scelto tra tutti. Quando il tasso dei mutui a tasso fisso è particolarmente basso, infatti, si rimborserà all'istituto di credito sostanzialmente la quota di capitale ricevuto addizionato a interessi bassi, dettati appunto dalla percentuale favorevole. La rata infatti è costituita per tutta la durata sia da una parte di capitale, che da una parte degli interessi calcolati sulla totalità del capitale e sulla durata dell'ammortamento. Meno alto sarà il tasso, meno alta sarà la parte di interessi da addizionare al nostro mutuo con tasso fisso. Se la percentuale sarà conveniente, si potrà affermare di aver acceso uno tra i migliori mutui a tasso fisso.

- Esistono differenti tipologie di mutuo a tasso fisso?

Come già accennato, esistono più tipologie di finanziamento per immobili,e i mutui per la casa a tasso fisso vengono abbinati a delle variabili, che consentono al consumatore di poter cambiare idea anche in base ad eventuali suoi cambiamenti di vita, oltre che del mercato economico. Capita quindi di veder nascere nuovi prodotti, come nel caso dei mutui a tasso fisso per la prima casa, destinati ad essere appunto fissi per i primi anni e poi a tasso variabile per tutto il periodo rimanente, oppure i mutui a tassi fissi con l'aggiunta di liquidità per chi deve sostenere spese personali; o i mutui casa a tasso fisso variabile, che consentono periodicamente al consumatore di scegliere se variare il tasso da fisso a variabile o se proseguire col tasso già in uso. I mutui con tassi fisso, variabile o misto, sono soggetti alla scelta eventuale della surroga o portabilità. Anche l'eventuale rinegoziazione dei mutui a tasso fisso è possibile, grazie ai nuovi decreti che consentono di trasferire il vecchio mutuo presso una nuova filiale, che talvolta ci offre opportunità più convenienti. Trasferendo il finanziamento infatti, potremo mantenere le condizioni esistenti, oppure decidere, secondo le proposte del nuovo ente finanziatore, per la rinegoziazione dei mutui se il tasso fisso risulta conveniente, modificando termini e importo delle rate mensili. Ciò è avvenuto in massa con i mutui dai tassi fisso o variabile nel 2009, complice appunto il nuovo decreto per la portabilità, che non prevede spese accessorie per chi ne usufruisce. Oggigiorno, in fondo, le condizioni contrattuali e le opportunità sono in un momento favorevole, sia per i mutui a tasso fisso che per i mutui a tassi fisso, variabile o misto. L'importante è sempre confrontare più proposte. Gli istituti di credito sono abilitati e aggiornati su ogni categoria di finanziamento, e solo informandosi bene si potrà capire quale farà al caso nostro e decidere tra un mutuo con tassi fisso/variabile, solo fisso o variabile, o misto, quello più conveniente per noi.

Mutuo tasso fisso aggiornato il 12 Aprile 2017


Vai alla home:Calcolo Rata Mutuo

mutuo tasso fisso